Logistica Integrata

La crescente competizione a livello globale, la brevità dei cicli di vita dei prodotti e le innovazioni tecnologiche hanno modificato il modo in cui le aziende operano sul mercato.
Cambiamenti che peraltro hanno spinto le aziende a tagliare i costi e riprogettare i propri prodotti.
In questo scenario economico, certamente non esaltante, un grande aiuto lo dà la tecnologia RFId, che a livello di supply chain e di logistica ha come benefici principali:

  • la riduzione dei costi attraverso il contenimento delle perdite di merce o gli errori nelle spedizioni lungo la supply chain;
  • una forte riduzione dei tempi di ispezione e del costo del lavoro impiegato nelle operazioni di controllo colli in entrata, in uscita e in magazzino;
  • un miglioramento dell’accuratezza sui dati delle scorte.

Uno dei vantaggi più immediati apportati dall’RFId è quello di velocizzare le ispezione dei beni lungo la filiera, riducendo in maniera considerevole il costo del lavoro. I benefici dell’RFId in questa area sono stati descritti anche con la nozione di “supply chain continua”, proprio perché a conti fatti una percentuale troppo rilevante di tempo viene spesa nell’identificazione dei pallet o nel conteggio dei pallet o dei prodotti, che causano un’interruzione del flusso, una diminuzione di produttività e, di conseguenza, meno guadagni.

Introdurre in questo campo la tecnologia RFId può migliorare l’accuratezza garantita nel conteggio dei prodotti, velocizzandone il processo ed eliminando la necessita di conteggi successivi.
La lettura dei tag RFid è più veloce e precisa rispetto a quella dei semplici codici a barre, che spesso richiedono ripetute ricerche e letture per avere la certezza dei colli che si stanno contando.
Con l’uso del tag RFId basterà un controllo per avere la certezza che tutto sia in ordine!!!

Identificare più prodotti in pochissimi secondi velocizza tutte le altre attività: dalla spedizione alla compilazione di moduli e certificati.
Le operazioni di inventario possono avvenire in tempo reale, in modo esatto e senza sprechi di tempo, azzerando i tipici errori che si hanno con gli aggiornamenti manuali.

Eximia ha studiato le seguenti soluzioni: eagle, ePortal

Comments are closed.